Lifestyle

Bullet journal

Ultimamente le mie ricerche su Pinterest, YouTube e Instagram sono abbastanza monotematiche: bullet journal e planner sono tra le parole più cliccate.

Innanzitutto chiarisco cos’è un bullet journal (per gli amici BuJo): si tratta di un quaderno totalmente personalizzabile che unisce le funzioni di agenda, diario e raccolta di liste.
Generalmente si apre con un indice e prevede la numerazione delle pagine, ma la sua caratteristica principale è proprio il fatto che ognuno può decidere come organizzarlo.
Per iniziare bastano un quaderno e una penna; non servono particolari doti grafiche, nè materiali specifici.
Il sito ufficiale (sì, esiste!) ha una sezione store in cui è possibile acquistare il BuJo ufficiale; altri notebook molto utilizzati sono il Leuchtturm1917 e le classiche agendine Moleskine. Dati i prezzi non proprio accessibili a tutti e soprattutto data l’assenza di regole rigide per impostarlo, qualsiasi quadernino può diventare il vostro bullet journal.
La struttura base prevede:
–  un indice, che permette di trovare velocemente ciò che si cerca in quel momento senza bisogno di sfogliare tutto il quaderno
– una legenda dei simboli, solitamente di questo tipo:
Cattura.PNG
– un “montly log“, che permette di visualizzare il mese in una rapida occhiata e di segnare date importanti, scadenze, spese, compleanni, …
– un “tracker“, che permette di tenere traccia delle proprie abitudini nell’arco del mese
What's the secret to building good habits and making them stick? I'll walk you through it :)12 Layout Ideas You’ll Want to Steal for Your Bullet Journal – WonderfulDIY:

 

 

 

 

 

 

 

 

– il “daily log“, che è la parte più simile al diario, in quanto è uno spazio assegnato ad ogni singolo giorno (come le pagine di un’agenda) in cui si segnano gli appuntamenti della giornata, le cose da fare ed è possibile annotare cosa è successo quel giorno
– le liste, che possono essere veramente di ogni tipo; le più gettonate sono i libri da leggere, i film da vedere, i luoghi da visitare, le idee per i diy/post/video, le challenge che si seguono, senza dimenticare le classiche liste della spesa o l’elenco di cosa mettere in valigia.

So di essere agli inizi, ma mi sento di dare alcuni consigli:

  • Semplice è meglio!
  • Non paragonare il proprio BuJo a quelli che si vedono sui social. Ok che deve essere esteticamente bello, ma l’importante è che sia funzionale per noi!
  • Deve diventare un’abitudine da seguire, ma non deve essere vissuto come un peso. Bisogna ricordare che è un aiuto per aiutarci a districarci nella giungla di appuntamenti e scadenze, non un altro punto da aggiungere alla to-do list.
Annunci

2 thoughts on “Bullet journal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...