Beauty

Treat yo self – part 1

“Gli orologi facevano tic e tac; quelli di oggi fanno stress e relax, stress e relax”.

La frase dello scrittore italiano Stefano Bartezzaghi rende perfettamente l’idea della moderna vita frenetica che ci troviamo a dover affrontare.

Per contrastare lo stress, ogni tanto abbiamo necessariamente bisogno di relax. Quale modo migliore di un bel bagno caldo per rilassarsi?
Si può anche unire l’utile al dilettevole, combinando l’utilità di farsi il bagno con il piacere di prenderci cura del nostro corpo.
Ogni tanto mi concedo qualche ora di me time e la mia coccola preferita è un bel bagno caldo, con tanto di maschera viso e candele profumate.

Cattura2.PNG
Work in progress…

Per prima cosa, inizio a riempire la vasca di acqua calda e inizio ad accendere le candele.
Le mie preferite sono quelle della Bolsius, economiche ma profumatissime sono l’ideale per dare quel tocco particolare all’ambiente!
Ci sono moltissime profumazioni disponibili, ma le mie preferite sono lavanda francese, rosa vellutata (a bordo vasca nella foto), sandalo e sogno d’inverno.

producten-geurglazen
Sono queste, per intenderci. Disponibili in vari negozi (io le acquisto da Viridea) e su Amazon.

Prossimamente vorrei provare anche le famosissime Yankee candles, ma dato che sono un mini-investimento, aspetterò. Qualcuno sa dirmi perchè sono così famose e speciali?

Quando la vasca si sta riempiendo, arriva il momento di dedicarmi all’acqua.
Ed è qui che entra in gioco Lush, con tutti i suoi prodottini!
vivian-julia-roberts-si-gode-un-bagno-nella-jacuzzi-della-suite-in-una-memorabile-scena-di-pretty-woman

 

Per avere una vasca da bagno come quella in cui è immersa Julia Roberts in “Pretty woman”, vengono in soccorso gli spumanti da bagno Lush (conosciuti anche come bubblebars).

 

 

I miei preferiti sono il Milky bath, che contiene latte di soia e un “tappo” di burro di cacao e glitter, e il coloratissimo Unicorn horn, con olio essenziale di lavanda e ylang ylang.

Costano rispettivamente 4,95 euro per 125 g e 5,95 euro per 100 g

L’alternativa alle bolle sono certamente le bombe da bagno (o bath bombs).
Una, poco colorata ma comunque spettacolare, è la Tisty Tosty (M’ama non m’ama), che contiene essenza di rosa e..veri boccioli di rosa essiccati!

2824
Costo 4,95 euro per 110 g

Un’altra bath bomb che amo è la Sex bomb: si scioglie in un tripudio di toni del rosa e profuma di gelsomino e ylang ylang; la marcia in più è il fiore in carta di riso che appare quando si scioglie la bomba da bagno.

57
Costo 4,95 per 200 g

Non l’ho ancora provata, ma è sicuramente la prossima della lista, la Intergalactic bomb, che regala dei colori spaziali (hehe) e un profumo rinfrescante alla menta.

intergalactic_websmall
Costo 5,45 per 200 g

 

Prima di immergermi nella vasca manca un solo passaggio: la maschera viso. Solitamente uso la maschera nutriente intensiva Nivea, ma sempre a causa dell’inci non convincente, sono alla ricerca di qualche alternativa, magari anche homemade.
129900.jpg

 

Ok, il post rischia di diventare chilometrico, quindi in settimana farò una seconda parte sui bagni detox e sui vari ingredienti utilizzabili per prenderci cura del nostro corpo a casa.. #staytuned

Annunci

One thought on “Treat yo self – part 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...