Beauty

La nuova tendenza: il double cleansing

Nel mondo beauty bisogna sempre essere aggiornate sui nuovi prodotti e sulle nuove tendenze. Come spesso accade, soprattutto per quanto riguarda la skincare, le nuove tendenze arrivano dall’Oriente.
Dopo la famosa routine coreana in 10 passaggi, arriva il double cleansing, che focalizza l’attenzione sulla pulizia del viso.

Double cleansing significa letteralmente “doppia pulizia” e infatti prevede una prima pulizia con un prodotto oleoso e una seconda fase con l’utilizzo di un detergente a base d’acqua. Questo perchè in chimica “similia similibus solvuntur” (il simile scioglie il simile): il detergente oleoso aiuta a rimuovere elementi a base oleosa (make up, protezione solare, sebo e particelle di smog), mentre il detergente a base acquosa permette di eliminare le tracce di sudore e le impurità presenti sul viso.
Questo rituale di pulizia va eseguito al mattino e alla sera e garantisce ottimi risultati per tutti i tipi di pelle. Infatti, è adatta alle pelli sensibili e/o secche perchè il double cleansing non prevede una detersione troppo aggressiva e inoltre gli oli applicati forniscono nutrimento alla pelle, oltre che detergerla; le pelli grasse/impure ne beneficiano perchè l’utilizzo di prodotti a base d’olio consente di “sciogliere” le impurità che occludono i pori.

Step 1
Il detergente oleoso va massaggiato sul viso con movimenti circolari e può essere applicato su un dischetto di cotone o direttamente sulla pelle. Successivamente si aggiunge un po’ di acqua e si continua a massaggiare, prima di procedere col risciacquo; l’acqua infatti permette di portare via le impurità che l’olio ha “estratto” dai pori, riducendo i residui lasciati sul viso.

Step 2
Il detergente a base acquosa può essere schiumoso, cremoso o gel; va massaggiato su tutto il viso e alla fine risciacquato con acqua tiepida.
Non è necessaria una grande quantità, in quanto il grosso del lavoro viene svolto dal primo detergente, ma questo secondo passaggio è importante anche per rimuovere tutte le tracce di olio e i residui di sporco della prima pulizia.

La pigrizia potrebbe appellarsi al fatto che questa beauty routine prevede due passaggi, però bisogna tenere presente che non ci porta via più di 5 minuti, certamente ben spesi per un viso più pulito e luminoso!

Annunci

2 thoughts on “La nuova tendenza: il double cleansing

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...