Beauty

Babba bia, che raffreddore!

Pensavo di averla scampata, e invece no! Puntuale come ogni anno arriva il raffreddore.
Vado in giro con strati di maglioni, sciarpa e giubbotto pesante, ma riesco sempre a beccarmelo: starnuti a ripetizione, naso che cola, senso di pesantezza alla testa, mal di gola e voglia di vivere pari a zero.

Da questo punto di vista sono molto sensibile, quindi ormai sono abituata ad affrontare il temutissimo raffreddore invernale.
Innanzitutto, la parola d’ordine è idratarsi: se aumenta la temperatura corporea, perdiamo più acqua, quindi è fondamentale reintegrarla; anche se non abbiamo la febbre però è fondamentale ricordarsi di bere: il muco che viene prodotto è comunque composto d’acqua e quindi contribuisce ad aumentare la nostra disidratazione.
Possiamo bere della semplice acqua fresca, ma nei momenti in cui mi sento malaticcia mi piace preparare una tazza di tè o una tisana calda. Di solito è indifferente, dato che comunque non ne sento il profumo, hehe!

L’idratazione deve avvenire anche da fuori grazie alle creme idratanti.
Quando sono a terra, tendo a trascurare un po’ la cura della pelle, ma me ne pento subito quando mi riprendo, perchè sono in condizioni pietose: occhiaie da panda, colorito spento e naso rosso.
É importante mantenere la nostra skincare quotidiana anche quando non siamo al 100%, quindi faccio sempre tutti i passaggi della beauty routine mattutina e serale.
Piuttosto, evito per qualche giorno l’uso del clarisonic, dato che la pelle intorno al naso è molto irritata a causa del continuo sfregamento con i fazzoletti, quindi evito di stressarla ulteriormente. Se sento la necessità, mi coccolo un po’ e applico delle maschere idratanti.

Per me, le zone più critiche sono il naso e le labbra, che si trasformano nel deserto del Sahara; per questa situazione uso da sempre una crema neutra idratante: si chiama Idibase e mi piace perchè non ha nessuna profumazione e svolge un’intensa azione idratante ed emoliente. Ho anche riempito un piccolo barattolino che porto sempre con me nella borsa.

idibase-crema-50-ml_10306
Mi pare costi intorno ai 10 euro e si compra in farmacia tranquillamente senza ricetta.

Se posso, evito di uscire anche per non prendere ulteriormente freddo, ma se proprio sono costretta, mi trucco solo il minimo indispensabile.
Dopo aver messo la crema contorno occhi e la crema viso, applico il correttore sotto gli occhi ed eventualmente sulle imperfezioni più visibili; invece, lascio stare la zona circostante il naso proprio perchè la pelle è molto secca, e comunque alla prima soffiata tutto il make up andrebbe via.
Proseguo poi riempiendo un po’ le sopracciglia e applicando il mio amato mascara, rigorosamente waterproof, sperando di non starnutire un secondo dopo averlo messo!

So di non avere l’aspetto migliore del mondo – dato che sembro Rudolph, la renna di Babbo Natale col naso rosso – ma dopotutto se non sto bene, posso anche concedermelo!

Voi avete già preso il raffreddore? Come cambiate il vostro make up quando siete malate?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...