Beauty

La sfida: Cerottini Nivea vs Essence

Buongiorno a tutte!
Oggi l’argomento è un problema che interessa tutti, chi più, chi meno: i tanto odiati punti neri.
Le zone più soggette sono fronte, naso e mento, la zona T quindi, ma possono presentarsi anche sulle altre zone del viso e anche sul corpo.
A questo punto bisogna fare una distinzione che mi ha aperto un mondo: non tutti i puntini scuri presenti in faccia sono punti neri! Per questo è così difficile eliminarli!

I punti neri (o comedoni aperti) consistono in un accumulo di sebo e impurità all’interno del poro dovuto alla presenza di cellule morte/trucco in superficie, che impediscono al sebo di fuoriuscire normalmente; a contatto con l’aria si ossidano e assumono il caratteristico colore marrone scuro. Solitamente sono leggermente in rilievo e quando vengono rimossi sono “compatti” e presentano la puntina più scura.
I filamenti sebacei (o comedoni bianchi), invece, vengono spesso confusi con i punti neri; si formano nelle zone più oleose del viso, come naso e fronte, e sono in pratica dei pori dove viene prodotto molto sebo che si accumula all’interno. Sono piatti e più chiari dei classici punti neri; se si prova a rimuoverli, appaiono come dei filamenti sottili arrotolati.

Ho voluto fare questa premessa prima di affrontare in pieno l’argomento del post: sono meglio i cerottini Nivea o quelli Essence?

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-4-nivea

 

 

Costano circa 4 euro e contengono 6 pezzi: 4 cerottini per il naso e 2 per fronte e mento.
Pro: aderiscono bene alla pelle e si rimuovono facilmente. Sono facili da reperire e si trovano nella grande disrtibuzione.
Contro: non so se sono io o cosa, ma mi tirano via due punti neri in croce. Però, raccogliendo le informazioni per scrivere l’introduzione del post, mi sa che quelli che ho sul naso sono filamenti sebacei e non punti neri, quindi non so.

 

 

 

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-5-essence.jpg

Costano meno di 3 euro (2,30 mi pare), ma contengono 3 pezzi: infatti sono divisi nella confezione solo per il naso e solo per fronte e mento, che quindi vanno acquistati separatamente.
Pro: aderiscono bene e sono facili da applicare. A me hanno rimosso più imperfezioni rispetto agli altri della Nivea, quindi li preferisco.
Contro: diciamocelo, non hanno un bell’odore. E dato che si applicano sul naso si sente eccome! Chiudendo un occhio su questo (o le narici!), sono più difficili da reperire, dato che si trovano solo negli stand Essence (da OVS, Coin,..) e tutte sappiamo quanto sia difficile trovarli in uno stato accettabile.

Bene..voi come affrontate questo spiacevole inconveniente? Quali cerottini usate?
Fatemi sapere 🙂

Annunci

4 thoughts on “La sfida: Cerottini Nivea vs Essence

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...