Beauty

Le mie (ri)scoperte del periodo

Tra la voglia di riordinare che mi è presa in questo periodo e il progetto smaltimento prodotti, ho fatto delle belle riscoperte in campo beauty e ho guadagnato nuovi prodotti senza (quasi) spendere un centesimo!

Iniziamo subito con il botto: ho scovato in un armadietto questi ombretti Lancome, mai aperti e coperti solo da una velina leggera.
Lancome
Potevo lasciarli lì a prendere polvere e a rovinarsi? Ovviamente no, quindi ho preso su Amazon una palettina magnetica e li ho messi al sicuro lì dentro.

20170605_222238.jpg

Sono perfetti per un look soft da giorno, ma anche per un look da sera in cui si lasciano le labbra come protagoniste. Ho provato a rintracciarli su internet, ma non ho scoperto nulla, quindi non ho nemmeno idea del prezzo che potrebbero avere; dietro c’è scritto che sono dei campioni omaggio, quindi non so proprio come trovarli.
É un peccato perchè sono dei bei colori, non sono polverosi e con queste colorazioni riesco a creare un make up completo sugli occhi: Fumée va nella piega, sfumo i rosa Bois Tendre sulla palpebra e applico Sable per dare un tocco di luce. Voilà!
Inoltre hanno un’ottima durata e stanno al loro posto per tutta la giornata/serata, dopo aver applicato un po’ di correttore come primer sulla palpebra.
Che dire, trovarmeli lì davanti è stata una piacevole scoperta!

Il prossimo prodotto è finito nel mio post sullo smaltimento prodotti (qui il link) con disonore, ma a furia di usarlo si sta riscattando in parte: è il rossetto Kiko Ultra glossy stylo nel colore 807:
20170221_120556-1
Usato come rossetto è proprio un flop, ma se invece lo si considera un burrocacao colorato è carino! Ha una coprenza bassissima, ma riesce a dare quel tocco di colore in più alle labbra e a far risultare il viso più sano. Nemmeno il colore mi entusiasmava, troppo aranciato per i miei gusti; devo ammettere invece che non è male da usare nella stagione calda. Come suggerisce la parola “glossy” presente nel nome, non è un prodotto opaco, ma è sheer, quindi non secca le labbra e le rende otticamente un po’ più piene – altro punto a suo favore. Infine, la durata è ridicola, nel senso che basta bere un po’ d’acqua per farlo andare via, ma avendo una coprenza bassa, non è un grosso problema; inoltre, ho notato che, se tenuto su un po’ di più, si accumula leggermente al centro della bocca. Non lo ricomprerò più, anche se credo (e spero) che abbiano cambiato formulazione: sul sito di Kiko è presente al prezzo di 4,95 euro ed è descritto come un “rossetto in stylo dal finish glossato extra-lucido e SPF 15 con tenuta e aderenza impeccabili“. VABBÉ evito commenti, dato che è come sparare sulla Croce Rossa.

Un altro prodotto riscoperto è l’igienizzante mani della Bath & Body Works. Non l’avevo mai aperto, ma ho iniziato a portarmelo dietro quando sono fuori casa per lavoro e ora è diventato indispensabile! Quando non posso lavarmi le mani, lo tiro fuori dalla borsa e ne basta una piccola quantità per avere le mani pulite e profumate. Sì, perchè non ha quell’odore fastidioso di disinfettante, ma ha un profumo dolce e piacevole.
20170605_095820_richtonehdr1.jpg

 

Ora ho visto sul sito di B&BW che hanno cambiato il pack, ma credo che la formula sia rimasta invariata.
É un’alternativa colorata alla classica Amuchina e sono disponibili moltissime profumazioni.

 

 

 

 

 

 

L’ultimo prodotto è una riscoperta, perchè lo usavo tantissimo qualche anno fa, ma poi ho cambiato shampoo; ora che hanno cambiato formulazione l’ho provato e comprato in più varianti: è lo shampoo Ultradolce di Garnier.
ultra-dolce-di-garnier
Ho approfittato dell’offerta di Tigotà per prendere più flaconi: al momento ho tesori di miele, vaniglia e papaya, latte vegetale idratante, olio essenziale di lavanda e rosa. Avrei voluto prenderli tutti, dato che costavano solo 1,49 euro, ma mi sono contenuta.

 

Bene, per il momento è tutto! Con queste varie challenge di smaltimento dei prodotti, avete riscoperto qualcosa di cui vi eravate dimenticate? Avete avuto sorprese piacevoli o sgradite?

Annunci

5 thoughts on “Le mie (ri)scoperte del periodo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...